Le pillole dell'ospitalità: gli aspetti meno efficaci nella gestione delle single properties 

20.05.22 16:52 By HSL Hospitality

L’ 80% delle strutture ricettive in Italia sono single properties a conduzione familiare, dove all’interno s’innescano meccanismi di gestione non sempre precisi e purtroppo spesso assenti di metodo e sistemi che risolverebbero il problema dell’inefficacia delle strategie, della mancanza di tempo e dello spreco di energie. 

Daniele Accarino(facente parte di una famiglia con oltre 200 anni di tradizione alberghiera) ha dapprima seguito un Master in Hospitality Management, poi avuto esperienze in altri alberghi e successivamente implementato nella sua azienda molte delle tecniche e innovazioni apprese.  Ha quindi avuto modo di vivere in prima persona le dinamiche relazionali e quelle organizzative del proprio hotel a gestione familiare, nella quotidianità e nelle fasi strategiche. In seguito ha seguito la strategia di strutture alberghiere a conduzione familiare, dall’analisi di mercato al marketing strategico. Nel suo primo intervento delle "pillole dell'ospitalità" ci ha illustrato quelli che sono i tipici elementi inefficaci per una corretta gestione di una impresa alberghiera individuale. 


Se anche la tua impresa rispecchia queste caratteristiche e vuoi interrogarti su come migliorare e valorizzare i punti di forza  abbattendo gli aspetti inefficaci, contattaci per sottoporre la tua impresa ad un check-up gratuito per l'individuazione delle principali aree di miglioramento e criticità. 

Se vuoi rivedere la video pillola dedicata a questa tematica https://youtu.be/-6GU6jwn3b4




Daniele Accarino